I Gialloblù cadono in casa, Castellanzese corsara a Brusaporto e finisce 1-3

BRUSAPORTO VS CASTELLANZESE 1-3        10° SERIE D GIRONE B                      7 NOVEMBRE 2021

Brusaporto: Nozza Bielli, Ippolito, Menni, Rodolfi (28’st Travellini), Beduschi (44’st Cortinovis), Ondei, Forlani, Consonni, Sokhna, Galelli (22’pt Vitali), Iori. All Filippo Carobbio

A disposizione: Gavazzeni, Rondi, Suardi, Apollonio, Del Fiore, Ventura

Castellanzese: Cincilla, Compagnoni, Perego, Alushaj, Micheli, Colombo (16’st Chessa), Ferrandino (43’st Meregalli), Falzoni (34’st Gazzetta), Piran, Mandelli, Melli. All Corrado Crotta

A disposizione: Asnaghi, Sestito, Mei, Tramutoli, Manfrè, Baldazzi

ARBITRO: Giuseppe Rispoli sezione Locri

ASSISTENTI: Pellegrino sezione di Torino e Pastore di Collegno

NOTE: ammonizioni 24’pt Micheli (C), 44’pt Rodolfi (B), 11’st Piran (C), 23’st Perego (C), 25’st Consonni (B), espulsione 37’st Micheli

RETI: 4’pt Ferrandino (C), 43’pt Compagnoni (C), 8’st Forlani (B), 47’st Chessa (C)

Cronaca-Brusaporto: I gialloblù di mister Carobbio affrontano, nella decima giornata di campionato, i neroverdi della Castellanzese reduci da una vittoria contro il San Giuliano nella scorsa giornata.

È Michele Ferrandino, attaccante ospite, a sbloccare il match al 4’ minuto: l’azione è creata da Alushaj che in solitaria avanza da metà campo fino in area, serve Ferrandino che batte Nozza Bielli. I padroni di casa rispondo al 10’ con il colpo di testa di Beduschi, pescato dalla bandierina da Forlani, il tentativo del difensore viene annientato da Cincilla che para in angolo. Ci prova ancora il Brusaporto con il colpo di testa di Consonni, servito da Ippolito, ma il tentativo di testa è troppo debole, Cincilla c’è. Ancora Brusa, in quest’occasione è Galelli a costruire, ma il suo tiro non intimorisce il portiere ospite. Occasione d’oro per il Brusaporto con il tandem Iori-Forlani, quest’ultimo atterrato da Micheli, l’arbitro non concede il vantaggio, bloccando un’azione nitida per i padroni di casa. Dalla sponda opposta la Castellanzese gestisce il suo vantaggio. Il Brusa ci crede: al 39’ è solo la traversa a negare a Omar Sokhna la gioia della rete, ottima l’intuizione di Iori. È nel miglior momento del Brusaporto quando arriva il raddoppio di Compagnoni per le file neroverdi.

Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio di due reti, due tiri in porta e due goal, ma il Brusaporto c’è.

I padroni di casa accorciano subito le distanze con Forlani all’8’ della ripresa, il centrocampista concretizza un’ottima azione creata dal tandem Menni-Iori. Il numero 7 di casa si avvicina dopo pochissimo alla sua doppietta personale, s’inventa una punizione magistrale che si stampa sulla traversa, sono due le traverse dei gialloblù.

Dopo la rete dell’1-2 il campo è dominato dal Brusaporto, sono diverse le occasioni con Vitali, Iori e Sokhna, il 2-2 è vicino. Ancora Brusa: al 24’ è il colpo di testa di Vitali ad avvicinarsi al pareggio, i padroni di casa ci credono e giocano dimostrando tanto cuore e tanta qualità, gli ospiti si proteggono senza creare mai pericoli. Al 30’ occasione ancora per Vitali, assist di Iori, tiro respinto da Cincilla, la palla rimane lì, ma il tap-in di Sokhna non è dei migliori.

Dal 37’ la Castellanzese resta in 10 per l’espulsione di Micheli per somma di ammonizioni.

Il Brusaporto ci prova fino alla fine, ma un errore condanna i ragazzi di Carobbio nel finale, è Mario Chessa a siglare l’1-3 degli ospiti al 47’. Nulla da dire il Brusaporto ha dominato e fatto la partita, mister Carobbio non ha nulla da rimproverare ai suoi ragazzi.

Pagelle Brusaporto: 

Nozza Bielli 6: impegnato pochissimo durante il corso della partita

Ippolito 6,5: uno dei migliori in campo

 Menni 6,5: cresce partita dopo partita

 Rodolfi 6: sbaglia poco e gestisce bene a metà campo

 Beduschi 6,5: difende bene in coppia con Ondei, una risorsa per Carobbio

 Ondei 6,5: lotta sempre e non molla mai

 Forlani 6,5: segna e prende una traversa, ci prova fino alla fine

 Consonni 6: normale amministrazione

 Sokhna 6,5: disputa un’altra grande partita, oggi solo la traversa poteva bloccarlo

 Galelli sv

 Iori 6,5: partita dopo partita dimostra di essere il punto di riferimento di questa squadra

Vitali 6: entra nel primo tempo e si fa sentire fin da subito, gli manca solo la rete

Travellini sv

Interviste:

A fine partita abbiamo intervistato mister Carobbio: “Sono qui a commentare una sconfitta, quando visto il gioco in campo ci stava stretto anche il pareggio. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, abbiamo giocato bene e abbiamo dimostrato il nostro valore. La partita l’abbiamo fatta noi, abbiamo preso due traverse creando moltissimo. Ora testa alla prossima”.

Condividi