Pareggio a reti bianche nel derby contro il Ponte San Pietro

BRUSAPORTO VS PONTE SAN PIETRO 0-0     6° SERIE D GIRONE B          17 OTTOBRE 2021

Brusaporto: Gavazzeni, Ippolito, Consonni, Guidelli, Suardi, Ondei, Apollonio (41’st Rondi), Forlani (13’st Iori), Vitali (25’st Travellini), Galelli, Sokhna (13’st Valsecchi). All Filippo Carobbio.

A disposizione: Nozza Bielli,Beduschi, Menni, Rodolfi, Ventura

Ponte San Pietro: Rota, Alborghetti, Kritta, Cretti (25’st Lionetti), Costa, Cerini (28’st Longo), Ruggeri, Malinverno, Capelli, Ferreira Pinto, Barardelli. All Giacomo Curioni

A disposizione: Remondini, Zonca, Maffi, Berbenni, Lionetti, Bugini, Pedroni, Bassanello

ARBITRO: Federico Muccignato sezione di Pordenone

ASSISTENTI: Milillo di Udine e Monfregola di Gradisca d’Isonzo

NOTE: ammonizioni 5’st Apollonio (B)

Cronaca-Brusaporto: Al comunale di Brusaporto si respira aria di derby. La sesta giornata offre un derby da non perdere: Brusaporto vs Ponte S. Pietro. La squadra di Carobbio reduce dal pareggio last minute nella scorsa giornata contro il Crema sfida gli 11 di Curioni reduci da una sconfitta casalinga contro il Desenzano Calvina. 

I primi 45’ minuti, scanditi da un costante equilibrio, non regalano particolari emozioni. Le due corazzate si studiano per più di 30 minuti. Le prime occasioni si segnalano al 31’: Vitali sfrutta un errore a metà campo degli avversari, avanza, conclude molto bene, ma è abile Rota che risponde presente con una super parata. Dopo poco un’altra occasione per il Brusaporto con Ippolito, ma il giovane non sfrutta una semplice giocata. Per gli ospiti alcune occasioni per il tandem Ruggeri-Berardelli, ma nessun impaurisce Gavazzeni. Il primo tempo si chiude sullo 0-0.

Le squadre si ripresentano sul terreno di gioco per la disputa del secondo tempo. Il primo guizzo è del Brusaporto, ma il tentativo di Apollonio, all’8 minuto, viene anticipato da Rota. Al 10’ e all’11 ci provano prima Sokhna e poi Forlani, ma le conclusioni vengono intercettate. Al 16’ un’uscita non troppo precisa di Rota, fa vacillare la difesa ospite, che riesce però a toppare l’errore. Prima occasione importante per Ruggeri al 18’, ma si allunga troppo la sfera e viene anticipato dalla difesa di casa.

La partita è equilibrata, le squadre giocano ma creano poco. Poche emozioni in questo derby, il match termina a reti inviolate. Un punto ciascuno che rispecchia il gioco visto in campo. Entrambe le squadre tornano subito in campo mercoledì 20 ottobre nel turno infrasettimanale valido per la 7° giornata, il Brusaporto in trasferta contro il Breno, mentre il Ponte sfida la capolista San Giuliano. Per il Brusaporto sarà una partita ricca di emozioni, in ricordo del compianto Presidente Comotti, che venne a mancare esattamente quattro anni fa.

Pagelle Brusaporto:

Gavazzeni 6: poche occasioni lo interpellano, fa il suo

 Ippolito 6: è sempre propositivo, oggi quasi in gol

 Consonni 6: si sacrifica sempre per la squadra

 Guidelli 6: è l’uomo in più del Brusaporto

 Suardi 6: pochi pericoli creati dall’attacco del Ponte

 Ondei 6: in coppia con Suardi, non è mai in difficoltà

 Apollonio 6: corre e non molla mai

 Forlani 6: gestisce bene e con personalità a metà campo

 Vitali 6: l’occasione più nitida per il vantaggio è sua, peccato che non trova la porta

 Galelli 6: costruisce qualche occasione, ma non crea pericoli

 Sokhna 6: serve più grinta, ha tutte le qualità per fare bene

Valsecchi 6: entra e si inserisce negli schemi

Iori 6: entra e prova a costruire

Rondi sv

Pagelle Ponte San Pietro:

Rota 6: vigile in porta

 Alborghetti 6: difende senza problemi

 Kritta 6: è l’unico che tenta qualche incursione

 Cretti 6: normale amministrazione

 Costa 6: il centrale di difesa è sempre attento

 Cerini 6: si sacrifica per i suoi

 Ruggeri 6: è uno dei più pimpanti

 Malinverno 6: gestisce bene per 90’ minuti

 Capelli 6: in attacco è sempre presente

 Ferreira Pinto 6: esperienza da vendere

 Barardelli 6: nel primo tempo è uno dei più attivi

Lionetti 6: entra e fa il suo

Longo sv

Interviste:

A fine partita abbiamo intervistato mister Curioni e mister Carobbio:

Curioni:” Guadagniamo un punto importante, viste le nostre assenze, di più non potevo chiedere. Abbiamo disputato un primo tempo molto ordinato con una fase difensiva molto accorta e abbiamo concesso poco. Dovevamo sfruttare meglio qualche ripartenza. Un punto portato a casa e va bene così”.

Carobbio:” Abbiamo fatto noi la partita, non siamo riusciti a concretizzare, è quello che ci manca da un po’ di tempo. Non possono chiedere altro ai ragazzi, testa alla prossima partita”.

Condividi